ASCOLI PICENO – E’ un momento difficile per i colori bianconeri ma un calciatore della città delle Cento Torri ha regalato attimi di splendore nella serata del 16 dicembre.

Parliamo dell’ascolano Mattia Destro, protagonista assoluto nel pareggio pirotecnico del suo Genoa contro il Milan al “Marassi” di Genova nel turno infrasettimanale, 12° giornata, andato in scena questa sera.

L’attaccante rossoblu ha sbloccato il match segnando una rete di rapina ad inizio secondo tempo portando in vantaggio i Grifoni. Poco dopo il Milan ha pareggiato con un grande goal del terzino destro Davide Calabria, siluro da fuori area.

Ma a mezz’ora dalla fine della gara, l’ascolano ha trovato la rete del secondo vantaggio genoano con un bel colpo di testa. Il Milan, però, a pochi minuti dal 90°, ha trovato il pareggio con il goal del difensore Kalulu.

Emozioni a non finire, a tempo quasi scaduto l’ex Picchio Gianluca Scamacca stava per realizzare la terza rete con una rovesciata spettacolare ma Gigio Donnarumma fa il miracolo.

Il match termina 2 a 2, il Milan resta primo in classifica (l’Inter si avvicina , però, a -1 dai rossoneri in classifica) e il Genoa resta terz’ultimo in piena zona retrocessione.

Ma l’ascolano Mattia Destro questa sera si è tolto una bella soddisfazione. Inoltre era un ex del Diavolo, giocò con i rossoneri da gennaio 2015 fino a maggio dello stesso anno. Mesi, però, deludenti.

Per Mattia è il terzo goal in campionato, in questa stagione: il primo lo realizzò alla prima giornata, a settembre, contro il Crotone, sempre al “Marassi”.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.