ASCOLI PICENO – Alla vigilia della Giornata mondiale del turismo, in programma lunedì 27 settembre, il comitato provinciale dell’Unione Sportiva Acli ha organizzato l’interessante iniziativa culturale “I segreto del borgo in travertino e della sua necropoli – Salute in cammino a Castel Trosino”.

La manifestazione è stata organizzata col patrocinio e il contributo del Consiglio regionale – Assemblea legislativa delle Marche, col sostegno della Fondazione Nazionale delle Comunicazioni, con la collaborazione delle Acli provinciali e del Cta di Ascoli Piceno.

Sono stati tanti i cittadini che hanno voluto partecipare ad una manifestazione che ha messo insieme lo sport (con una camminata in occasione della Settimana europea dello sport in programma fino al 30 settembre),  il turismo, la cultura e la storia, con un interessante percorso di conoscenza del borgo di Castel Trosino, della necropoli longobarda, del lago di Castel Trosino, della zona della fornace, ma anche l’ambiente con uno splendido percorso di circa 5 chilometri che è stato attraversato con la supervisione della guida turistica abilitata Valentina Carradori e la collaborazione di Chiara Lanciotti di Aps Fara Castrum Trusei.

All’iniziativa era presente anche il presidente provinciale delle Acli Claudio Bachetti che, nell’occasione, ha voluto ricordare la figura di Gino Vallesi, già presidente provinciale Acli e amministratore regionale e locale, proprio nel logo che gli era più caro ossia Castel Trosino.

Presente anche, in rappresentanza del Consiglio Regionale – Assemblea legislativa delle Marche, il presidente della terza Commissione consiliare Andrea Antonini che ha avuto parole di apprezzamento per la manifestazione.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.