ASCOLI PICENO – Alla vigilia della sfida contro il Pisa, in programma il 1° novembre alle 18 all’Arena Garibaldi, parla l’allenatore dell’Ascoli Andrea Sottil.

“E’ una partita importante, di cartello – afferma il tecnico bianconero – Giocheremo contro una squadra che al momento comanda la classifica, una squadra formata da ottimi calciatori, rodata, si conoscono a memoria, l’allenatore sta facendo un gran lavoro. Noi abbiamo l’obbligo di tornare a fare punti, sappiamo la valenza dell’avversario ma abbiamo l’obbligo di svoltare e di fare una prestazione importante con un livello agonistico molto alto. Ci siamo preparati come facciamo sempre, rispettando l’avversario, il campionato comunque è appena iniziato, stiamo entrando adesso nella parte centrale del girone di andata; noi abbiamo mantenuto una grande serenità e una grande lucidità e soprattutto compattezza, in questi giorni c’è stata la vicinanza della società e del patron. I ragazzi sono molto uniti, ci sono tutte le componenti per preparare una grande partita. Noi dobbiamo guardare a noi, l’Ascoli ha 14 punti e non dobbiamo solo il lato negativo ma anche quello positivo: se centriamo due grandi risultati, a cominciare da domani e poi sabato in casa con il Vicenza, possiamo riprendere il cammino che fino ad oggi questa squadra ha dimostrato di poter fare egregiamente”.

“La squadra sta abbastanza bene – prosegue Sottil -bisogna recuperare delle energie, per questo siamo venuti a Pisa un giorno prima, non vogliamo trascurare nulla a cominciare dal recupero; Saric sta meglio, domani deciderò chi inizierà la partita. La vicinanza del patron, nei miei confronti e nei ragazzi, è per noi fondamentale; c’è grandissima stima e fiducia, i nostri tifosi ci tengono tanto a questa partita e verranno in molti, sarebbero stati anche in numero maggiore ma purtroppo sono stati limitati. E’ arrivato anche il nuovo direttore sportivo, una figura importante; sono tutte componenti che non devono trasmetterci ansie o titubanze ma devono darci una grande spinta e una carica emotiva per fare innanzitutto una grande prestazione e per cercare di portare a casa una grande risultato”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.