ANCONA – Lavori a 41 pavimentazioni stradali, 17 realizzazioni di marciapiedi, 37 aree di sosta per mobilità sostenibile ma anche percorsi ciclopedonali, consolidamenti stradali, rotatorie, interventi sull’illuminazione in pubblica via, asfaltature, miglioramenti della viabilità e consolidamento di un ponte.

Sono solo alcuni delle 18 tipologie di interventi per rendere più sicure e agevoli le strade, che alcuni Comuni marchigiani (62% del totale regionale) potranno realizzare tra il 2022 e il 2023 grazie a 11 milioni di euro di risorse stanziate dalla Regione Marche che muoveranno oltre 19 milioni di euro di investimenti.

Fondi assegnati sulla base di 139 progetti presentati dai comuni (215 quelli presentati) tramite bandi regionali con rigidi paletti e termini di realizzazione nel giro di due anni, con una compartecipazione nella spesa di almeno il 30% dei Comuni.

La proclamazione dei comuni vincitori dei bandi, alla presenza di alcuni sindaci o assessori interessati, è avvenuta in Regione da parte dell’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Lavori pubblici Francesco Baldelli: “Mai – ha sottolineato – la Regione aveva stanziato così tante risorse per sostenere i Comuni nella messa in sicurezza e miglioramento della rete stradale comunale. Una pioggia di contributi assegnati con bandi, quindi, nella massima trasparenza, in maniera capillare su tutto il territorio regionale e diffusa a tantissimi Comuni”. Baldelli ha chiesto ai sindaci e assessori presenti di mettere a terra le risorse al più presto, velocizzando al massimo l’apertura dei cantieri.

“Gli investimenti in infrastrutture sono lo strumento migliore per dare sostegno alle imprese provate da anni difficili – ha aggiunto – per rilanciare l’economia del territorio. Sicurezza è la parola d’ordine delle azioni messe in campo dal mio assessorato in questo primo anno di mandato”.

Nello specifico, per la Provincia di Ascoli Piceno, sono stati finanziati 11 progetti per un’erogazione di fondi complessiva pari a 963.451 euro (anno 2022 e 2023) e riguardano i Comuni di: Comunanza 69.930 euro per la manutenzione straordinaria, mediante asfaltatura, della strada comunale in frazione Vallecupa; Castel di Lama 100mila euro per interventi di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza di strade di competenza comunale; Castignano 91mila euro per la messa in sicurezza strada Montecalvo; Cossignano 38.500 per miglioramento sicurezza stradale nucleo abitato Ponte Tesino; Spinetoli 68.355 euro per realizzazione marciapiedi e illuminazione stradale lungo la Circonvallazione Est; Grottammare 98mila euro per miglioramento sicurezza e viabilità stradale in varie zone del territorio comunale; Colli del Tronto 100mila euro per realizzazione di una pista ciclo-pedonale di collegamento tra la stazione ferroviaria e il plesso scolastico cittadino; Massignano 97.706 euro per la messa in sicurezza della viabilità di via Marconi; Appignano del Tronto 100mila euro per la manutenzione straordinaria della strada comunale Montecalvo; Offida 99.960 euro manutenzione stradale in contrada Tesino e strada San Venanzo; Ripatransone 100mila euro per riqualificazione e adeguamento strada di circonvallazione centro storico lotto 1 Agello.

A darne notizia il consigliere regionale Andrea Assenti, tramite nota stampa giunta in redazione il 3 novembre.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.