ASCOLI PICENO – A due giorni dal ritorno in campo contro la Ternana, in casa Ascoli parla il centrocampista Fabrizio Caligara.

“E’ stato un peccato chiudere il 2021 con una sconfitta – afferma il giocatore bianconero – anche se in realtà avremmo avuto altre due partite per poter chiudere in un’altra maniera ma a causa del Covid non si è potuto giocare. E’ stato comunque un anno positivo, dobbiamo continuare su quella linea. Le aspettative sono le stesse di luglio, abbiamo la stessa fame anzi vogliamo fare ancora meglio rispetto al girone di andata. Siamo arrivati ad un punto in cui dovremo essere bravi a convivere con il Covid, siamo professionisti, quello che ci dicono di fare lo facciamo”.

“Con la Ternana sarà una partita difficile come tutte – continua Caligara – l’abbiamo preparata come sempre curando ogni minimo dettaglio; peccato per la rosa corta per le defezioni tra positivi e squalificati, quelli che ci saranno daranno tutto. Sarà importantissimo il carattere, veniamo da 20 giorni di inattività e non sarà facile tenere alto il ritmo per tutta la gara. Tutte le partite le affrontiamo per portare a casa i tre punti, abbiamo visto i loro punti di forza e le loro carenze, cercheremo di mettere in campo quello che ci ha chiesto il mister“.

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.