ASCOLI PICENO – L’amministrazione comunale rende nota la regolamentazione veicolare che verrà adottata in occasione degli incontri calcistici allo stadio “Cino e Lillo del Duca” fino al termine dei lavori che stanno attualmente interessando il Ponte San Filippo.

Le misure adottate mirano a evitare inutili disagi per i cittadini che, per vari motivi, necessitano di transitare in auto, poco prima e poco dopo le partite, da Via delle Primule (Quartiere Monticelli) e dalle arterie che comunque si innestano sulla Circonvallazione, con direzione stadio. Infatti, mentre prima degli interventi sul ponte era possibile per i veicoli provenienti da Monticelli proseguire dopo la rotatoria meglio conosciuta come “ex Mc Donald”, da ora, sempre limitatamente ai match calcistici e solo per l’arco di tempo, di volta in volta, stabilito dalla competente Questura di Ascoli, non sarà più possibile.

L’obiettivo è limitare un ingolfamento di autovetture lungo l’asse est-ovest che attraversa tutto il quartiere di Monticelli. Ecco perché, in accordo con la Prefettura, valutata la necessità di garantire solo ai residenti, a coloro che devono recarsi all’ospedale e ai pullman dei tifosi ospiti, l’attraversamento dell’asse stradale di Monticelli in direzione stadio, è stato deciso di anticipare in caso di necessità il punto d’interdizione, solitamente previsto all’altezza della suddetta rotatoria “ex Mc Donald”, presso le rotatorie ubicate più ad est in Via delle Primule e in Via dei Girasoli, in base alla durata prevista della chiusura di Via Circonvallazione Nord.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.