Stadio “Del Duca” di Ascoli Piceno

Ore 20.30 scendono in campo Ascoli e Cagliari  nel posticipo della decima giornata d’andata del campionato di Serie B.

Gli uomini di mister Bucchi sulla scia dell’entusiasmo dopo la vittoria con il Bari e la brillante prestazione in Coppa Italia contro la Sampdoria, sono a quota 12 punti in classifica. I sardi a quota  14 punti, due lunghezze sopra il Picchio,  con Mancosu assente cercheranno il gol con Pavoletti e Falco, in panchina anche Lapadula.

 

FORMAZIONI

ASCOLI (3-5-2):Guarna; Simic (21’s.t.Bellusci), Botteghin, Quaranta; Adjapong (1’s.t. Falzerano), Collocolo, Eramo (25’s.t. Giovane), Caligara, Falasco; Lungoyi (21’s.t. Bidaoui), Dionisi (10’s.t. Mendes). A disp. Baumann, Salvi, Donati, Giordano, Palazzino,  Tavcar,  Fontana. All. Bucchi

CAGLIARI (4-3-3): Radunovic; Di Pardo (21’s.t.Millico), Altare, Capradossi, Carboni (30’s.t.Barreca); Nandez, Makoumbou, Deiola (30’s.t.Rog ); Luvumbo, Pavoletti, Falco (21’s.t.Lapadula). A disp. Aresti, Dossena, Viola,  Gaston Pereiro, Lella, Barreca, Zappa, Obert, Kourfalidis. All. Liverani

ARBITRO: Gianluca Aureliano della sezione di Bologna
Assistenti sono Alessio Berti di Prato e Mario Vigile di Cosenza. Quarto Ufficiale Luca Angelucci di Foligno, al VAR Juan Luca Sacchi di Macerata, AVAR Ermanno Feliciani di Teramo.4

RETI: 33′ Dionisi (rig.), 35’s.t. Mendes, 39’s.t Pavoletti
AMMONITI: Adjapong. Eramo,Simic, Falasco (A.)

ESPULSIONI Falasco per doppio giallo

CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

51′ l’arbitro non fischia e i calciatori bianconeri prendono tempo, spazza Bellusci in avanti, fischia Aureliano dopo sette minuti e i bianconeri esultano

50′ Collocolo si invola sulla destra e viene fermato irregolarmente, l’arbitro lascia proseguire pallone che termina sull’altra fascia, punizione fischiata per il Cagliari sulla trequarti per un fallo di Falasco che viene espulso. Palla buttata in area dove ci sono tutti calciatori del Cagliari pronti a saltare, Lapadula spizza palla che termina in fallo laterale

48′ Lapadula ci prova di testa para Guarna

46′ corner rossoblù dallaa destra tutto fermo per un fallo degli ospiti

45′ assegnati 5 minuti di recupero

42′ Ascoli sotto pressione, punizione per un fallo di Bellusci sulla trequarti, batte Millico, schema che porta a colpire di testa Altare, para Guarna

39′ GOL CAGLIARI, confusione in area Guarna perde la palla in’uscita e Pavoletti è lesto a infilare di potenza sotto alla traversa

35′ GOOOOOOOOOOOOOOOOL ASCOLI. Collocolo è abile a intercettare un passaggio sbagliato sulla trequarti, veloce a servire in area Pedro Mendes che stoppa infila al volo la sua prima rete in bianconero

34′ attacca il Cagliari, pericoloso Lapadula in area ma chiude bene Bellusci

28′ velocisismo Bidaoui sulla sinistra sfonda e tira dal limite, potente rasoterra ma centrale para Radunovic

25′ si ferma Eramo in mezzo al campo per un fastidio al polpaccio entra Giovane

23′ sfiora il gol Pavoletti in scivolata sul secondo palo cercando di sfruttare un cross proveniente dalla destra, palla sul fondo

20′ doppio cambio per Cagliari ed Ascoli, dentro Lapadula e Millico per i sardi e Bellusci e Bidaoui per il Picchio, tanti i fischi per Lapadula

20′ corner Cagliari dalla destra stacca Luvumbo palla sul fondo

16′ punizione sulla sinistra dell’area bianconera, per fallo di Simic che viene ammonito. Sulla Palla Carboni il suo cross viene respinto da Lungoyi

15′ partita giocata a ritmi elevatissimi, il Cagliari sfonda spesso sulla fascia destram uno stanco Falasco non riesce a contenere Nandez e Di Pardo che cercano spesso i cross in area

9′ continua ad attaccare il Picchio con Falzerano sulla destra palla per Dionisi che cerca un tiro dall distanza il suo rasoterra termina sul fondo ma il Capitano si fa male, al suo posto entra Mendes

1′ occasionissima per Lungoyi pescato in area, stop e dribbling, tiro murato che termina sui piedi di Collocolo che ritenta ma è ancora il muro difensivo sardo a respingere

1′ affondo del Cagliari in area con Falco che si divora un’ottima occasione

1′ Falzerano subentra ad Adjapong

PRIMO TEMPO

46′ termina la prima frazione

45′ assegnato  1 minuto di recupero

44′ Lungoyi serve Dionisi che si avvicina all’area si libera e tira di potenza, palla che termina di poco sopra la traversa

37′ sfiora il gol il Cagliari con Pavoletti di testa su cross proveniente dalla sinistra, palla di poco al lato del palo della porta di Guarna

32′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ASCOLI. Dal dischetto si presenta capitan Dionisi che infila con un preciso rasoterra a destra spiazzando il portiere. Terzo centro in campionato per Dionisi

31′ Lungoyi supera Radanuvic che lo stende, Aureliano fischia il rigore per l’Ascoli

26′ Dionisi lanciato a rete viene fermato dall’arbitro per un presunto fallo su Capradossi

25′ Falasco inventa con una giocata un filtrante per Caligara sulla destra, palla rasoterra al centro deviata dalla difesa

22′ pericoloso il Cagliari con un cross di Di Pardo dalla destra, l’incornata di Pavoletti termina alta sopra la traversa

18′ Falco si fa strada nella difesa e tenta un tiro un pò strozzato dal limite, para Guarna

17′ esce bene l’Ascoli in contropiede poi la manovra offensiva bianconera si conclude con un nulla di fatto

15′ continua a spingere il Cagliari con Falco e Nandez, Ascoli schiacciato nella propria metà campo

9′ attacca il Cagliari sulla destra Eramo conquista una punizione a metà campo

8′ punizione per il Cagliari sulla trequarti, brava la difesa dell’Ascoli a chiudere gli spazi del pallone indirizzato verso il secondo palo

6′ punizione dal limite dell’area a sinistra per il Cagliari, di testa ci prova Pavoletti palla che termina sul fondo

5′ Falasco dalla bandierina sinistra incornata di Dionisi che però si conclude in un nulla di fatto, ancora in avanti il iro di Collocolo viene respinto da Radunovic

3′ attacca l’Ascoli in pressing e conquista il secondo corner dalla destra, batte Falasco palal che termina a Caligara tiro che viene deviato in corner

1′ primo tiro in porta del Cagliari con Pavoletti, para Guarna

0′ inizio del match

 


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.