ASCOLI PICENO – In concomitanza con i festeggiamenti di Halloween, i Carabinieri della Compagnia di Ascoli hanno aumentato la frequenza dei servizi di controllo del territorio. Particolare attenzione è stata riservata ai furti e al consumo di alcol e droghe. Segue la nota dell’Arma:

«Negli ultimi giorni i Carabinieri della Compagnia di Ascoli Piceno hanno intensificato i servizi di controllo del territorio, in particolare per quanto riguarda il contrasto ai furti ed al consumo di alcol e sostanze stupefacenti. Il dispositivo ha  visti impegnati, in particolare, i militari dell’aliquota Radiomobile, i militari in abiti civili dell’aliquota operativa, e quelli delle varie Stazioni dipendenti. Sul campo quindi una quindicina di uomini che, soprattutto nelle ore serali, hanno proceduto a decine di perquisizioni personali e veicolari in zone ritenute più a rischio sia per la possibilità di commissione di furti che per la frequentazione da parte di tossicodipendenti e spacciatori. Ed infatti, sono stati effettuati mirati controlli sia nelle vie centrali, in concomitanza con i festeggiamenti di Halloween, solitamente frequentate da giovani e giovanissimi, sia nelle aree periferiche effettuando specifici posti di blocco. I militari hanno sottoposto a controllo e successiva perquisizione personale una trentina di ragazzi che affollavano le strette vie del centro storico e, nella circostanza, otto di essi sono stati trovati con indosso con sostanze stupefacenti (marijuana ed hashish) per un totale complessivo di circa 15 grammi che si apprestavano a consumare. Il tutto è stato sottoposto a sequestro e i giovani, tutti del posto e di età compresa tra i 18 ed i 25 anni, sono stati segnalati alla Prefettura in qualità di assuntori. Nel medesimo contesto dei controlli, per altri 4 giovani è scattata la violazione amministrativa, che prevede una sanzione compresa tra i 500 ed i 1500 euro e la sospensione della patente da 3 a 6 mesi, poiché risultati positivi all’alcoltest con tasso alcolemico superiore al limite di legge previsto. Nel complesso, sono state elevate ulteriori 14 violazioni al codice della Strada per condotte di guida scorrette e controllate 183 persone e 97 veicoli. 

Resta quindi altissimo, da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, l’impegno sul territorio per fronteggiare ogni tipo di  fenomeno criminoso, al fine di garantire sempre il massimo della sicurezza ai cittadini che si invitano a segnalare alle Forze dell’Ordine ogni eventuale situazione  sospetta che dovessero individuare. 


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.