ASCOLI PICENO – L’ex giocatore dell’Ascoli, impegnato ai Mondiali in Qatar con il suo Marocco, realizza un gol da cineteca nella gara contro il Belgio.

Una gioia che dura poco perche la Fifa a posteriori cambia il tabellino di Belgio-Marocco, finita 0-2.

La punizione battuta da Abdellhamid Sabiri, che beffa il belga Courtois porta in vantaggio la squadra marocchina ma il tocco decisivo ai fini della realizzazione è di Roman Saiss.

La prestazione di Sabiri è comunque da elogiare come la sua splendida punizione, per i tifosi del Picchio un’abitudine vedere queste perle del calciatore ora in forza alla Sampdoria. Il suo gol era entrato nella storia come prima rete realizzata dal Marocco su punizione diretta.


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.