ASCOLI PICENO – Un buon punto quello conquistato dai bianconeri di mister Bucchi che in casa contro il Como in dieci uomini sono riusciti ad agganciare il 3 a 3 nel finale.

Partita rocambolesca che ha regalato tante emozioni ai quasi 7mila tifosi presenti al “Del Duca”.

Moreno Longo schiera un 4-3-3 con un tridente offensivo composto da Cutrone, Manuso e Cerri che mette davvero in difficoltà l’Ascoli, difficoltà aumentate anche per via dell’infortunio di Dionisi e l’espulsione del subentrato Gondo che lascia in dieci i bianconeri al 17esimo della ripresa. Ascoli che sale a quota 21, posizione che rimane invariata, sotto al Sudtirol di una sola lunghezza a ridosso della zona play off.

Da segnalare la buona condizione fisica di Ciciretti che anche nella gara di ieri è andato in gol, due reti consecutive per il fantasista bianconero che può finalmente entrare al centro del progetto di Bucchi, ed è sicuramente uno dei migliori in campo. Bene anche Simic che realizza il gol nel finale e Mendes, meno bene Gondo che si fa espellere dopo essere subentrato a Dionisi.

Anche il tecnico dei lariani, Longo, ha dichiarato che il pareggio è  il risultato  giusto, rammarico. però per non aver sfruttato il vantaggio e l’uomo in più. Il tridente d’attacco una scelta ben ponderata “Non volevamo concedere il 3 contro 2 all’Ascoli. Pensavamo che potevamo avere la meglio con Cutrone e Mancuso su Bellusci e Simic, l’Ascoli è una squadra  molto organizzata.”

 

TUTTE LE INTERVISTE POST GARA

Ascoli-Como, interviste post gara. Simic: “Abbiamo dimostrato di avere carattere e che siamo forti”

 

 

PISA-ASCOLI

8 dicembre 2022, 16° giornata serie B

Sono ripresi questa mattina al Picchio Village gli allenamenti della squadra, che ha iniziato a preparare la prossima gara di Campionato, in programma col Pisa giovedì 8 dicembre, alle ore 18, al “Romeo Anconetani”. Stamane i titolari del match di ieri con il Como hanno svolto una seduta defaticante; tutti gli altri sono stati impegnati in una sessione ad alta intensità a base di attivazione tecnica, esercitazioni di forza in campo abbinate a situazioni di uno contro uno e due contro due. La partita a tutto campo ha concluso l’allenamento odierno.

Domani la seduta di lavoro è fissata alle ore 15 al Picchio Village, mercoledì è in programma la rifinitura, a cui seguirà la partenza per Pisa. La squadra dopo la partita di campionato pernotterà in Toscana e venerdì mattina sosterrà una seduta di allenamento. Il rientro ad Ascoli è previsto per il tardo pomeriggio di venerdì.

Pisa a quota 19 punti in classifica,  in 11esima posizione nelle ultime cinque gare ha racimolato 3 pareggi e due vittorie ed è reduce da un buon pareggio contro il Bari, attualemte terzo a 23 punti, al “San Nicola”. Da tenere d’occhio Torregrossa e Gliozzi.

Tour de force per il Picchio che poi domenica 11 dicembre ospiterà in casa il Genoa.

ARBITRO PISA-ASCOLI

Ad arbitrare il match contro i toscani  in programma Giovedì 8 Dicembre alle ore 18 allo stadio “Arena Garibaldi-Romeo Anconetani” valido per la sedicesima giornata d’andata del campionato di Serie B sarà Alberto Santoro  della sezione di Messina, coadiuvato dagli assistenti Daniele Bindoni di Venezia e Pasquale De Meo di Foggia e dal quarto uomo ufficiale Luca Massimi di Termoli. Al Var (on-site) ci sarà Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano, assistente Var Salvatore Longo di Paola.

 


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.