ASCOLI PICENO – Ogni martedì, dalle 17 alle 19, si svolge un appuntamento col progetto “Laboratori intergenerazionali del gioco degli scacchi”.

L’iniziativa ha luogo presso il Circolo Acli Centro socio culturale Tofare Aps in via Oristano, angolo di Via Napoli.

Il progetto consiste in una serie di lezioni e partite libere di scacchi ed è organizzata da A.S.D. Aps Centro Iniziative Giovani e dal Centro socio culturale Tofare Aps, in collaborazione con Acli Provinciali di Ascoli Piceno e Club Scacchi Offida ASD Aps.

La partecipazione all’iniziativa è gratuita ma occorre preiscriversi al numero 3442229927.

“Il gioco degli scacchi – dicono i promotori del progetto – è adatto per tutte le età. Infatti possiamo iniziare a imparare questo gioco sempre. Giocare a scacchi, a differenza di molti altri sport, è senza età. Infatti l’età non influenza la ricerca del tuo avversario. I giocatori sono stimolati a trovare continuamente nuove idee per la difesa e per l’attacco. Ma bisogna anche sviluppare capacità intuitive e prevedere le mosse del proprio avversario. A livello pedagogico, gli scacchi insegnano il rispetto delle regole”.

L’iniziativa viene realizzata grazie al sostegno del Comune di Ascoli Piceno, Assessorato alle politiche sociali, nell’ambito dell’Avviso pubblico per la concessione di contributi a sostegno delle organizzazioni di volontariato ed associazioni di promozione sociale.


Copyright © 2024 Riviera Oggi, riproduzione riservata.