ASCOLI PICENO – Un viaggio tra tecnologia e scienza dedicato agli studenti e alla popolazione di Arquata del Tronto.

Tutto questo sarà l’Open Day della ricerca, presentato questa mattina nella Sala De Carolis e Ferri di Ascoli che si svolgerà domenica primo ottobre nella scuola “Specchio dei Tempi” ad Arquata del Tronto, dalle ore 15 alle ore 20.

L’iniziativa è organizzata da Enea (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) insieme all’associazione Il Portico di Padre Brown e in collaborazione con il Comuni di Arquata del Tronto e di Ascoli Piceno e della Protezione Civile.

Saranno cinque le postazioni del percorso didattico: giocare con la luce, il tempo e la sua misura, illusioni acustiche e ottiche, elettricità e plasmi e ricostruzione 3D di opere d’arte.

Alla conferenza stampa di presentazione, avvenuta il 26 settembre, hanno partecipato la Dirigente scolastica di Arquata del Tronto Patrizia Palanca, i consiglieri comunali del Comune di Arquata Sabrina Sbernola e Leonardo Gabrielli, Alessia Piccioni, Felice Cantalamessa e Roberto Tamburri dell’associazione Il Portico di Padre Brown.

(Letto 103 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 103 volte, 1 oggi)