ASCOLI PICENO – In una riunione tenutasi nel pomeriggio del 18 ottobre fra i vertici della società Start, Start Plus e rappresentanti della Fifa Security, sono stati esaminati i primi 15 giorni di servizio da parte della vigilanza sui mezzi di trasporto locale del territorio.

Tutto ciò per facilitare l’acquisto dei biglietti con il controllo, alla salita, del possesso del titolo di viaggio.

I primi dati numerici, seppur provvisori, relativi ai biglietti venduti indicano comunque un aumento nell’acquisto degli stessi sia presso le rivendite autorizzate (in qualche caso registrato anche l’esaurimento per le tratte di maggior frequenza) sia a bordo dei mezzi dal personale della Fifa Security. Per questo ultimo dato, sono stati registrati 406 tagliandi venduti (fino al 15 ottobre).

Nel complesso l’andamento è risultato buono e positivo: dai controlli effettuati risulta diminuito il numero di persone sprovviste di biglietto. Servono, invece, interventi di controllo e verifica da parte del personale addetto Start sulla tratta del tagliando che spesso non corrisponde alla destinazione del viaggiatore.

Il servizio ha avuto comunque un impatto positivo, non solo sull’acquisto dei biglietti, ma anche sulla sicurezza dei viaggiatori. Non sono stati registrati momenti di tensione tra personale e cittadini salvo per un episodio che ha visto coinvolto un ragazzo palesemente ubriaco.

I viaggiatori sprovvisti di biglietto sono sempre rimasti a terra. Il servizio proseguirà nei prossimi mesi e saranno intensificati i controlli nelle tratte urbane ed extraurbane della provincia di Ascoli.

(Letto 1.157 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.157 volte, 1 oggi)