OFFIDA – Un calendario natalizio ricco di iniziative sarà quello che partirà dal 2 dicembre a Offida.  Le iniziative spazieranno dalle attività culturali, all’enogastronomia, fino ad arrivare allo sport. Eventi dedicati a grandi e piccini.

“Il 2 dicembre ci sarà il penultimo appuntamento con il Festival nazionale di Teatro amatoriale – ha ricordato l’Assessore alla Cultura Isabella Bosano –  prima della serata conclusiva che si terrà l’8 dicembre. Siamo davvero soddisfatti dei numeri di quest’anno, abbiamo registrato sempre il sold out”

Il 7 dicembre, al Serpente Aureo, sarà la volta del concerto “Magnificat”, mentre il 16 alle ore 21:15 e il 17 alle ore 17:15, sarà il Gad’A tornerà a calcare il palcoscenico con “Sgannarello medico per forza o per amore”. Il 22 la Compagnia Maschere Vive porterà in scena “Invito… con sorpresa”, una commedia divertente.

L’appuntamento con l’enogastronomia sarà a cura della Picenum Tour, Taste of Piceno si terrà all’Enoteca regionale.

Per entrare nel nel clou del clima natalizia, quest’anno l’Amministrazione ha deciso di regalare ai bambini un evento magico, il White Village, con igloo e laboratori. Nella serata del 23, al Serpente Aureo, gli allievi del Sieber si esibiranno in concerto. “Per quel giorno – continua la Bosanno –  stiamo pensando a un’apertura straordinaria delle attività commerciali e a delle promozioni dedicate a chi deve comprare gli ultimi regali”

Il corpo bandistico Citta di Offida sfilerà per le vie del borgo con dei Babbo natali nel pomeriggio del 24 dicembre, terrà l’ormai consueto concerto di Natale alle 11.40 del 25 dicembre al Serpente Aureo, e pare che i musicisti abbiamo in serbo una sorpresa.

Il 27 e 28 dicembre ci sarà l’appuntamento con l’undicesima edizione dell’International volley Cup 11 che per l’Assessore Piero Antimiani è fondamentale oltre che dal punto di vista dello sport anche perché in molti, affascinati da Offida, decidono poi di tornarc durante l’estate. Il 28 e 29 dicembre ci saranno ben 2 importanti appuntamenti culturali, con Hors lits – spettacoli teatrali itineranti che si terranno nelle case degli offidani –  organizzato dalla Compagnia Di Filippo Marionette e  Marche Jazz & Wine winter edition.

“L’anno scorso eravamo un po’ preoccupati per la prima edizione invernale – continua Antimiani – a causa delle continue scosse sismiche, ma andò tutto benissimo. Per la seconda edizione anticipo solo che ci saranno 8 concerti jazz, dislocati per il centro storico. Delle novità parleremo in una specifica conferenza stampa”.

Il Capodanno offidano si svolgerà all’Enoteca regionale e sarà a cura della Pro Loco.

“Iniziamo il secondo mezzo secolo di vita, contribuendo, come tutti gli anni, alle manifestazioni natalizie – commenta il presidente della Pro Loco, Tonino Pierantozzi –  animeremo la sflilata della banda il 24 dicembre e riproporremo il capodanno con buon cibo, animazione e musica come l’anno scorso. Inoltre, come da 50 anni a questa parte, il giorno della Befana distribuiremo calze a tutti i bambini presenti e faremo la tombolata di beneficenza”.

Il 5 gennaio invece l’appuntamento sarà con La Farfalla d’oro al Serpente Aureo.

Il Sindaco Valerio Lucciarini nel raccontare lo schema del calendario natalizio, ci ha tenuto a precisare la continuità con il brand Offida. “Enogastronomia cultura e sport – continua il primo cittadino –  vogliamo portare vivacità nel territorio facendolo sempre con la cifra che ci caratterizza. Un messaggio di offerta promozionale configurato in meccanismi rafforzati nel corso del tempo. Un’offerta possibile grazie al contributo della Pro loco e delle altre associazioni – aggiunge – Quest’anno abbiamo fatto un importante investimento sulle luminarie, che verranno dislocate per tutta la città in sostituzione di quelle vecchie, di oltre 10 euro, per rafforzare il concetto di luminosità festiva in tutto il territorio comunale”.

(Letto 159 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 159 volte, 1 oggi)