ASCOLI PICENO – Venerdì 23 e sabato 24 febbraio Ascoli Piceno ospita la seconda edizione di “Cinesophia, estetica e filosofia del cinema”, il festival organizzato dall’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno e dall’Associazione Culturale Popsophia, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale.

Dopo il successo della prima edizione, si rinnova la sfida culturale che porterà al Teatro Ventidio Basso filosofi, artisti e giornalisti su un tema che accomuna le opere dei cineasti più amati e le avanguardie dell’ultima generazione: “Realismo Magico”. Un’indagine sulla capacità del cinema di sviscerare gli aspetti perturbanti della quotidianità, in un continuo gioco tra finzione e verità, tra immaginario e reale, tra sogno e veglia.

“Le due giornate – ha dichiarato la direttrice artistica di Popsophia, Lucrezia Ercoli saranno dedicate alle opere di due grandi maestri del cinema che continuano a influenzare la cultura contemporanea: le geniali invenzioni di Ingmar Bergman di cui nel 2018 si celebra il centenario dalla nascita e le visioni oniriche di Federico Fellini”.

Proprio attraverso la riflessione sull’opera del regista svedese insieme a quella del grande cineasta italiano, il Festival indagherà quella visione lucidamente sognante e meravigliata del reale che definiamo “realismo magico”.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Per informazioni sull’iscrizione scrivere a info@popsophia.it .

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 1 oggi)