ASCOLI PICENO – In occasione dello svolgimento del “Carnevale Ascolano”, che si terrà nel centro storico cittadino da giovedì 8 a martedì 13 febbraio, è stato disposto che:

1) il divieto di vendita e somministrazione di tutte le bevande (alcoliche e analcoliche) in contenitori che possano risultare di pericolo per la pubblica incolumità, quali bottiglie di vetro e lattine;

2) l’obbligo a carico dei pubblici esercizi che effettuano la vendita di bevande in contenitori di plastica di aprire e togliere preventivamente i tappi di tali contenitori;

3)il divieto di utilizzo di bottiglie di vetro e lattine, per il consumo di bevande, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico;

4) il divieto di utilizzo, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, di bombette spray, di qualsiasi natura e di qualunque oggetto e materiale che possa mettere a rischio la pubblica incolumità;

5) è consentita la sola vendita di coriandoli confezionati, a norma di legge, in sacchetti di plastica o di altro materiale, debitamente sigillati;

6) il divieto di cui al precedente punto uno non opera nel caso in cui la somministrazione e la conseguente consumazione avvengano all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne, di pertinenza dell’attività, legittimamente autorizzate con occupazione di suolo pubblico;

I trasgressori saranno puniti secondo le norme previste.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 52 volte, 1 oggi)