ASCOLI PICENO – Anche quest’anno Fabbrica Cultura rinnova il suo impegno con la città di Odessa presentando a gli studenti del corso di architettura dell’Università di Odessa (Ucraina) la Cultura Picena.

Una collaborazione che si rinnova ormai da diversi anni, resa possibile grazie all’Associazione Culturale Russia Italia, presieduta dal Dottor Andrea Mora.

Per la prima volta quest’anno, entra a pieno titolo nel progetto culturale anche la città di Miami che si unisce alla collaborazione già esistente tra la città di Odessa e il Piceno.

L’associazione Russia Italia ha iniziato la sua attività, con la città di Odessa,  nel 2011 all’interno di un programma di sviluppo dei distretti culturali evoluti. La stabilità dei rapporti e la validità del progetto hanno generato l’interscambio di decine di studenti Russi che oltre alle peculiarità Picene hanno potuto apprezzare lo straordinario patrimonio artistico ed architettonico di città italiane come, Firenze, Roma, Milano e altre.

Dal 2015, grazie all’apporto del Consorzio Fabbrica Cultura il programma si è trasformato dando il via a Gran Tour D’Arte, protocollo di scambio culturale fra l’Università di Odessa ed il Consorzio Fabbrica Cultura. Nel corso delle visite semestrali in Italia,   gli studenti hanno apprezzato la bellezza originale e diffusa dei borghi Piceni, realizzando con forme d’arte interattiva, acquerelli disegni e foto, che bene hanno descritto l’armonia tra arte e paesaggio dei nostri territori.

Interessante lo sviluppo del progetto che ha visto coinvolti oltre l’Università di Camerino, con la quale il Presidente di Fabbrica Cultura Antonella Nonnis condividerà la master class il 14 febbraio a Odessa, anche l’università di Urbino e la città di Fabbriano con l’esperienza della Dott.ssa Tatyana Mihova dell’Academy Building and Architecture di Odessa, che grazie alla collaborazione ha avuto la possibilità di partecipare al concorso pittorico “Fabriano in Acquerello”, risultando due volte vincitrice.

Nei prossimi giorni una delegazione di Fabbrica Cultura si recherà ad Odessa per l’inaugurazione della mostra Gran Tour d’Arte e proseguire questo percorso che sicuramente darà visibilità alla Regione Marche.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 54 volte, 1 oggi)