VALLE CASTELLANA – È critica la situazione sulla sp 49 a Valle Castellana: sono isolate, da questa mattina 17 aprile, sia il capoluogo che diverse frazioni a causa della caduta di un grosso masso che ha bloccato la viabilità: inoltre in direzione Ascoli il transito non è praticabile per la chiusura del ponte di Cesano.

La situazione sarebbe potuto essere ancora più grave, ma per fortuna non si registrano danni a cose, ma soprattutto a persone.

“È una situazione già ampiamente denunciata – dichiara il sindaco di Valle Castellana, Camillo D’Angelo – che denota, ancora una volta, quanto la Provincia di Teramo sia assente nella manutenzione ordinaria e straordinaria di un tratto viario unico che collega il nostro territorio sia a Teramo che ad Ascoli. Rimane veramente difficile poter pensare di riportare le persone a vivere a Valle Castellana e nelle varie frazioni, già duramente colpite dallo spopolamento dopo gli ultimi eventi legati al maltempo ed ai terremoti, e riportare ad una ‘vita normale’ quanti hanno scelto di restare quando la viabilità unica e necessaria di collegamento non usufruisce dell’attenzione e della manutenzione necessaria”.

Il primo cittadino conclude:Ovviamente ho allertato immediatamente le autorità preposte e la Provincia e auspico che la situazione venga presto sanata affinché la strada provinciale 49 torni percorribile senza ulteriori disagi”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 1 oggi)