ASCOLI PICENO – I sindaci della Vallata del Tronto uniti in un provvedimento inerente l’emergenza Coronavirus.

Questa mattina i sindaci di Monteprandone, Monsampolo del Tronto e Spinetoli (Sergio Loggi, Massimo Narcisi e Alessandro Luciani) hanno provveduto a chiudere gli accessi alla pista ciclabile sul nostro territorio.

Le Polizie Locali hanno chiuso gli accessi e transennato le aree interessate.

Il primo cittadino Massimo Narcisi afferma in una nota: “Ricordiamo che la passeggiata non è vietata in modo esplicito ma è consentita solo vicino casa e per breve tempo. Se si è in due va comunque mantenuta la distanza di sicurezza di un metro”.

Anche ad Ascoli Piceno è stata chiusa la pista ciclabile per ordine del sindaco Marco Fioravanti con un’ordinanza. Nella mattinata del 15 marzo è apparsa deserta come dimostrato dal filmato in primo piano dell’articolo girato dalla nostra Chiara Poli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.