ASCOLI PICENO – Una buona notizia, indubbiamente, e anche il termometro migliore per valutare la pressione sul sistema sanitario regionale dell’emergenza coronavirus. Sono ben 109 i posti letto che si sono liberati negli ultimi 12 giorni nelle Marche in Terapia Intensiva e Semi-Intensiva.

Per l’esattezza sono 41 i posti letto liberati in Terapia intensiva rispetto al 30 marzo e 60 in meno quelli di semi-intensiva (picco il 31 marzo).

Evoluzione del tutto contraria a quella prospettata dalla giunta e che ha portato all’approvazione della delibera del 3 aprile con la quale si realizza un ospedale Covid-19 alla Fiera di Civitanova per 90 posti letto previsti al costo stimato di 10 milioni di euro.

Per gli approfondimenti rimandiamo ai seguenti link.

Progetto100, Ceriscioli risponde: “Picco di Intensiva previsto per metà aprile, servono posti letto”

Ceriscioli: “Superato picco, misure anti-Covid effetti importanti”. Mascherine, in arrivo ordinanza

La lezione di Maffei a Ceriscioli & c.: “Progetto 100 soluzione peggiore del male”

VIDEO Tutto Ceriscioli sul Coronavirus. Videoconferenza: Progetto100, tamponi, curva “alla cinese”, premi ai sanitari, mascherine

“100 posti di Intensiva in 10 giorni: servono 12 milioni di donazioni private per salvare la vita ai marchigiani”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.