SPINETOLI – Riconosciuta ufficialmente dai Jethro Tull, la band Lincoln Quartet salirà sul palcoscenico di Piazza Leopardi a Spinetoli, il 13 agosto alle 21:30. Con la partecipazione straordinaria di Clive William Bunker, il primo batterista del gruppo storico rock dei Jethro Tull, l’artefice ritmico di Aqualung, Bourèe, Locomotive breath, Living in the past, Nothing is easy, Cross eyed Mary, My God.

Dopo i Regina The Real Queen Experience e la tribute band “Nek, Max, Renga” a Spinetoli arriva, per l’ultimo concerto estivo, il rock progressive degli anni ‘70 dei Lincoln Quartet.

La loro performance consiste nel proporre i brani più famosi del gruppo inglese: dal rock-blues al folk-progressive, dal 1968 fino a oggi. Prediligendo tuttavia le versioni live. Vantano all’attivo numerosi concerti con Clive William Bunker.

La formazione: Lincoln Veronese – voce, chitarre elettriche ed acustiche; Giacomo Lelli – flauto traverso; Manuel Smaniotto – batteria e percussioni; Massimo Alberioli – chitarre elettriche de acustiche; Iacopo Gobbato – basso.

Si ricorda che l’evento si svolgerà nel rispetto delle misure straordinarie di contenimento e dei protocolli di sicurezza vigenti. Pertanto, per poter partecipare sarà necessario registrarsi all’ingresso e indossare la mascherina. L’accesso in Piazza Leopardi sarà consentito dalle ore 20:30.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.