ASCOLI PICENO – Convocato dal Prefetto di Ascoli, Rita Stentella, si è riunito nella mattinata del 10 settembre il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per fare il punto della situazione sull’imminente riapertura delle scuole al fine di far emergere le eventuali esigenze avvertite dalle Amministrazioni comunali nell’allestimento delle attività volte a consentire la ripresa scolastica nel pieno rispetto delle norme appositamente varate dal Governo.

All’incontro hanno preso parte i Sindaci del Capoluogo e dei Comuni maggiormente rappresentativi, unitamente al direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Area Vasta 5 ed al Direttore dell’Ufficio Scolastico provinciale di Ascoli Piceno nonché le Forze dell’Ordine.

I Sindaci hanno assicurato “di aver posto in essere tutti gli interventi di competenza per garantire la ripresa della scuola in piena sicurezza e nel rispetto delle normative in vigore nello specifico settore”.

Hanno poi formulato alcuni quesiti relativi ad aspetti sanitari connessi all’uso delle mascherine, all’erogazione del servizio di mensa e di quello del trasporto, nonché esternato timori in relazione alla situazione di carenza del personale docente ed ausiliario.

Il Direttore del dipartimento di prevenzione dell’Area Vasta 5 ha “puntualmente fugato i dubbi esternati, fornendo precise indicazioni operative”, mentre il Direttore dell’Ufficio Scolastico provinciale ha riferito che “sono in fase di ultimazione le procedure per la nomina dei docenti finalizzate a coprire tutte le cattedre attualmente vacanti, assicurando al contempo che nella provincia di Ascoli Piceno non vi saranno carenze nelle sedi scolastiche e soggiungendo che si sta provvedendo a nominare docenti aggiuntivi a cui fare ricorso nei casi di sdoppiamento di classi”.

Ha infine “dato atto e ringraziato i Sindaci per la ampia collaborazione e dialogo nei confronti delle Istituzioni scolastiche, dando così forma a sinergie che hanno consentito di superare gli ostacoli iniziali”.

Al termine dell’incontro è emerso che “la situazione relativa alla riapertura delle scuole non desta, al momento, preoccupazioni e pertanto il Prefetto ha ringraziato i presenti auspicando un sereno e proficuo anno scolastico”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.