ASCOLI PICENO – Di seguito una nota, giunta in redazione il 13 maggio, da Italia Nostra.

La scomparsa di Don Angelo Ciancotti certamente è un grave perdita  per la comunità dei fedeli e per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incontrarlo nel  proprio percorso di vita.

Don Angelo lascia  anche  un vuoto incolmabile per tutti gli amanti dell’arte e del bello. Esemplare infatti era  il suo entusiasmo per la salvaguardia dell’opere d’arte custodite nella Cattedrale di Ascoli di cui era il Parroco.

Italia Nostra  ha potuto constatare ciò quando  sono state avviate le trattative per il finanziamento da parte dell’Associazione del restauro e recupero del prezioso Tabernacolo custodito nella Cappella del S.S. Sacramento , opera   del prestigioso  artista aretino Giorgio Vasari.

Nel corso dell’ incontro Don Angelo quasi pregustava la gioia di poter ammirare  l’opera restaurata e nell’entusiasmo  del momento prometteva anche il suo sostegno più convinto per  favorire la realizzazione del progetto della Sezione di Italia Nostra per il recupero della Chiesa di Vitavello e dei preziosi affreschi che ne adornano le pareti interne, compresa la commovente immagine del Bel San Michele, verso cui Don Angelo nutriva una profonda devozione.

Purtroppo  un male incurabile non  gli ha consentito di celebrare  la presentazione al pubblico del tabernacolo restaurato, né di vedere concluso il restauro del famoso Polittico di Carlo Crivelli pure custodito nella Cappella del S.S. Sacramento e da Lui avviato  e del completamento del recupero  degli spettacolari  affreschi scoperti sulle  volte della cripta della Cattedrale. Non potrà, inoltre, continuare a  sostenere con il suo entusiasmo  e il suo ottimismo  l’iniziativa della Sezione  per il recupero della Chiesa di Vitavello.

Grata per la fortuna di averlo incontrato, Italia Nostra  vuole ricordare con  commozione  la generosa persona  e conserverà un ricordo incancellabile della sua  cultura, della disponibilità  e del suo amore per il bello e per l’arte nella speranza che dall’alto  continui a fornire il Suo sostegno per il superamento dei tanti ostacoli che si frappongono  alla creazione della esposizione permanente delle opere  dedicate all’immagine del’Arcangelo Michele , che verranno realizzate e   donate da importanti artisti per  favorire la raccolta dei fondi  occorrenti per il restauro della Chiesa di Vitavello.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.