ANCONA – Le farmacie marchigiane sono pronte a partire con la somministrazione dei vaccini. Lo annuncia il presidente di Federfarma Marche Andrea Avitabile: “Finalmente la Regione ha dato avvio all’accordo per la somministrazione dei vaccini in farmacia, riconfermando il ruolo della professione proiettata allo sviluppo della Farmacia dei Servizi”.

Da subito le prime 81 farmacie marchigiane abilitate dopo la formazione specifica possono raccogliere le prenotazioni dei cittadini, senza limiti sulle fasce di età, creando una lista, in base alle capacità organizzative e logistiche e in funzione della fornitura settimanale dei vaccini. “La Regione – spiega Avitabile – ha anche chiesto alle farmacie di collaborare per coinvolgere tutti coloro che non si sono ancora prenotati per la vaccinazione di età superiore ai 60 anni”.

“Oggi nella nostra regione abbiamo raggiunto il traguardo di 1 milione di dosi somministrate e abbiamo anche superato un milione di cittadini prenotati per il vaccino. Grazie per l’adesione alla campagna di vaccinazione e grazie per il grandissimo impegno ai nostri straordinari operatori” così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, il 7 giugno.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.