ANCONA – La Regione Marche ha approvato, per il secondo anno consecutivo, i criteri di riparto e le modalità di assegnazione e liquidazione di 200 mila euro destinati all’accesso dei disabili motori ai percorsi escursionistici. Così facendo le bellezze naturalistiche del nostro territorio saranno rese disponibili a tutti, senza alcun tipo di barriere e distinzioni.

“Con queste risorse – spiega l’assessore all’Ambiente Stefano Aguzzi che ha illustrato la delibera alla giunta – gli enti di gestione dei parchi e delle riserve naturali potranno dotarsi di appositi ausili, effettuare interventi per ampliare o migliorare gli accessi, formare accompagnatori e realizzare iniziative volte ad implementare la fruizione dei percorsi da parte dei disabili motori. Le nostre aree naturali protette tutelano territori con bellezze naturalistiche e paesaggistiche inestimabili che riteniamo importante rendere praticabili da tutti”.

Per accedere ai contributi gli enti gestori dovranno inviare i progetti alla Regione Marche (http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Ambiente/Natura/Parchi-e-riserve-naturali).


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.