ASCOLI PICENO – Appuntamento culturale ad Ascoli Piceno. Giovedì 23 settembre, alle ore 21, presso il Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, nell’ambito di Futuro Memoria festival”, promosso dal Comune di Ascoli Piceno con l’Amat, Aldo Cazzullo, con la partecipazione straordinaria di Piero Pelù, condurrà il pubblico alla scoperta di Dante con lo spettacolo “A riveder le stelle. La divina commedia come non l’avete mai sentita” per la regia di Angelo Generali.

Lo spettacolo, tratto da “A riveder le stelle Dante il poeta che inventò l’Italia” di Aldo Cazzullo (Mondadori 2020), produzione Corvino Produzioni, vuole essere un racconto teatrale sul più grande poeta della storia dell’umanità e sulla sua opera più famosa; un racconto che, proprio come la Commedia dantesca, avrà due guide: un narratore, Aldo Cazzullo, accompagnato nel suo racconto da musiche e immagini, e un lettore, il fiorentino Piero Pelù, che riporterà la lingua di Dante e la musicalità dei suoi versi. Aldo Cazzullo ha ricostruito, parola per parola, il viaggio di Dante nell’Inferno e ne ha scelto, in questo che è anche un percorso tra le innumerevoli bellezze d’Italia, gli incontri più noti, con frequenti incursioni nella storia e nell’attualità, senza dimenticare che Dante è anche il poeta delle donne ed è proprio una donna, Beatrice, la donna amata, a condurlo alla salvezza.

Un percorso, dunque, attraverso la ricostruzione dell’esperienza del poeta descritta nell’Inferno, un incredibile viaggio in Italia da nord a sud perché Italia non nasce da una guerra o dalla diplomazia, ma dai versi di Dante, che condanna, ma, allo stesso tempo, esalta la nostra umanità e la nostra capacità di resistere e rinascere dopo le sventure, le guerre, le epidemie.

Il costo dei biglietti è di 10 euro (posto unico numerato).

Per informazioni e prevendita: biglietteria Teatro Ventidio Basso 0736 298770, biglietterie circuito Vivaticket e on line su www.vivaticket.com, Amat 071 2072439.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.