ASCOLI PICENO – È martedì 9 agosto la nuova data per l’ultima tappa dell’edizione 2022 del Festival dell’Appennino, inclusivo di natura: “Giochi senza tempo”, una giornata sulle tradizioni dei nostri territori a Quinzano di Force.

La giornata inizia come di consueto con l’escursione. Ritrovo alle 15:30 all’ingresso del paese per la partenza. Il percorso di livello E (escursionistico) è di circa 8,5 km complessivi, con dislivello di 280 mt per una durata stimata intorno alle tre ore.

Al rientro si potrà partecipare ai giochi della tradizione come la pignatta e tanti altri e godersi, verso le 19, il concerto de “Li matti de Monteco’”, gruppo folkloristico composto da trenta elementi dai 3 agli 80 anni che si è formato mosso dal desiderio di promuovere, valorizzare e mantenere vive le tradizioni popolari marchigiane, tra balli, laboratori, concerti e momenti didattici.

La cena sarà libera, con possibilità di mangiare e bere al punto ristoro organizzato dalla Proloco locale.

Dalle 21:30, la serata sarà animata dall’allegria della musica popolare abruzzese del cantastorie Franco Palumbo, in arte Roppopò, presidente dell’Associazione Culturale Musicale l’Abruzzo Verso il Mondo, che dedica particolare cura alle sonorità e agli arrangiamenti dei brani attraverso l’impiego di strumenti musicali della tradizione popolare abruzzese per conservarne e diffonderne la conoscenza in un’epoca in cui si utilizzano suoni sintetizzati.

Raccomandazioni per l’escursione:
• indossare scarpe da trekking
• avere con sé dell’acqua
• portare un cambio, felpa/k-way e telo/stuoia

La partecipazione agli eventi è gratuita e per informazioni è possibile scrivere una mail all’indirizzo [email protected] o telefonare/mandare un messaggio Whatsapp al numero 333.90533220

Giunto alla sua tredicesima edizione, sotto la guida di Bim Tronto e Mete Picene, con la direzione artistica dell’associazione Appennino Up, continua a mantenere il focus su rigenerazione e valorizzazione del Piceno, con un’attenzione particolare alle aree interne, attraverso la promozione di un turismo lento, sostenibile, accessibile, a forte caratterizzazione culturale.

I dettagli riguardanti l’edizione 2022 del festival sono disponibili sul sito www.festivaldellappennino.it.

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.