COMUNANZA – Segue nota del senatore Francesco Verducci del Partito Democratico.

«Sono trascorsi quattro anni dall’accordo tra Whirlpool e sindacati sullo stabilimento di Comunanza. Continua ad essere oggi più che mai una vertenza decisiva. Più volte ho portato la questione in Parlamento, e un mio emendamento consentì il proseguimento degli ammortizzatori sociali per i lavoratori. Oggi torna ad essere dirimente per le Marche, in particolare per il futuro dei territori colpiti dal sisma. Oltre 320 lavoratori e le loro famiglie e un indotto di decine di aziende incrociano il proprio destino a quello della Whirlpool che, dopo il forfait dato all’incontro previsto lo scorso 29 settembre con il Ministero dello sviluppo economico, sta lasciando un intero sistema economico con il fiato sospeso. Chiediamo con forza che l’azienda mantenga e rafforzi gli impegni sottoscritti. Chiediamo certezze sulla presentazione del nuovo piano industriale e sul rilancio strategico dello stabilimento di Comunanza», così in una nota il senatore Francesco Verducci del Partito Democratico.


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.