ASCOLI PICENO – Ascoli vista dall’obiettivo cinematografico, è l’idea alla base della rassegna “FilmAp- Ascoli nel cinema”, realizzata dal Circolo di Cultura Cinematografica “Don Mauro-Nel corso del tempo” in collaborazione con l’associazione AscoliDaVivere. Il primo appuntamento è previsto per domani sera, 21 febbraio, alle ore 21 con la proiezione di “Alfredo, Alfredo” (1972, 110’) presso la Sala della Comunità della parrocchia Ss. Simone e Giuda di Monticelli.

Dopo la commedia che vide Dustin Hoffman e Stefania Sandrelli, diretti da Pietro Germi, aggirarsi per la nostra città, il cinecircolo proporrà una serata speciale il 7 marzo. In programma c’è “I delfini” (1960, 110’), pellicola con Claudia Cardinale e Tomas Milian. Il regista, Francesco Maselli, sarà presente in sala per incontrare il pubblico e partecipare al dibattito dopo la proiezione.

La settimana precedente, il 28 febbraio, è prevista una serata, organizzata insieme all’associazione “Il Carnevale di Ascoli” e “Dimensione Fumetto”, dedicata alla proiezione di documentari dedicati ad Ascoli e al suo Carnevale. Saranno proiettati inoltre i vari spot girati nella nostra città, da quello discusso della Tim, a quello della Fiat, per arrivare ad oggi con quelli girati dalla Vodafone. Per terminare sarà mostrata anche la puntata dedicata alla città turrita della trasmissione tv “Le falde del Kilimangiaro”.

Il ciclo “FilmAp” si chiuderà il 14 marzo con la proiezione dell’horror di Lamberto Bava “Morirai a Mezzanotte” (1986, 89’).

L’ingresso alle proiezioni è riservato ai soci di AscoliDaVivere e del Cinecircolo. Ci si potrà comunque tesserare all’inizio di ogni serata al costo di 7,00 euro oppure 5,00 per i giovani fino a 25 anni. Il tesseramento, valido per un anno, include l’ingresso al film della serata.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 239 volte, 1 oggi)