COLLI DEL TRONTO – Una giornata per approfondire le tematiche relative alla sclerosi multipla. Si svolgerà venerdì 10 novembre dalle ore 16 alle ore 18 presso la Sala Girasole di Villa Picena Resort, a Colli del Tronto, “Incontri al Centro”, iniziativa itinerante promossa da Novartis e in collaborazione con i centri ospedalieri specializzati nella cura della sclerosi multipla, offrirà momenti di dialogo e confronto con un team medico dedicato.

“Incontri al Centro” è un appuntamento aperto al pubblico, rivolto alle persone che convivono con questa diagnosi, ai loro familiari, amici e conoscenti e a tutte le persone interessate a conoscere questa patologia.

La sclerosi multipla, compromettendo le funzioni sensoriali, motorie, cognitive e psicologiche, rappresenta la seconda causa di disabilità tra i giovani adulti. La diagnosi, infatti, arriva generalmente (nel 74% dei casi) tra i 20 e i 40 anni, fasi chiave della vita per lo studio, la progettualità, l’inizio di un’attività lavorativa o di una relazione di coppia1,2. Per questo, affrontare oggi la sclerosi multipla significa avere molte domande, non solo relative alla terapia ma anche riguardanti la vita di tutti i giorni e le prospettive future.

Il progetto “Incontri al Centro” nasce proprio con l’intento di dare una risposta a questa necessità informativa dei pazienti con il supporto dell’esperienza dei centri specializzati che apriranno le proprie porte per offrire un servizio di consulenza a tutto tondo su temi di interesse connessi alla gestione della sclerosi multipla nel quotidiano.

“Offrire un servizio che metta al centro le necessità della persona, non limitandoci solamente a quelle di natura clinica, è l’obiettivo che perseguiamo offrendo ai circa 300 pazienti che seguiamo ogni anno in AV5 (Ambulatori SM di Ascoli Piceno e S. Benedetto del Tronto) il supporto di una equipe multidisciplinare. – spiega la dottoressa Gabriella Cacchiò, responsabile dell‘Ambulatorio Sclerosi Multipla presso l’Unità Operativa di Neurologia dello Stabilimento Ospedaliero “C. e G. Mazzoni” di Ascoli Piceno, AV5 – Direttore Michele Ragno- A seguito della diagnosi di SM molte persone si trovano in una condizione di forte stress e a dover affrontare paura, depressione, tristezza e incertezza, sulla malattia ma anche sul futuro. A risultarne gravemente condizionata è ovviamente la vita di coppia in generale, in particolare la sessualità e il ruolo come futuri genitori. Per questo, nel corso dell’incontro presso il nostro Centro tratteremo del ruolo delle relazioni affettive e interpersonali, fondamentali per proteggere i dai sintomi depressivi e di genitorialità, per sfatare le paure più frequenti con le quali i pazienti più giovani devono confrontarsi.”

“Incontri al Centro” è un ciclo di appuntamenti organizzato con il supporto di Novartis, azienda impegnata da anni nell’ambito delle neuroscienze. Questo progetto offre un reale sostegno alla gestione delle sfide di ogni giorno ; le persone con sclerosi multipla, infatti, presso i centri in cui sono seguite, avranno l’occasione di incontrare le figure professionali di riferimento in piccoli gruppi in modo da favorire il dialogo e il confronto.

Interverranno: il dottor Michele Ragno (Direttore Neurologia AV5), la dottoressa Gabriella Cacchiò (Neurologia Ascoli Piceno), il dottor Giordano D’Andreamatteo (Neurologia S Benedetto del Tronto), le psicologhe dottoressa Annarita Caiazzo e Sara Tiberi.

L’iniziativa proseguirà con altri incontri in centri ospedalieri specializzati nella cura della sclerosi multipla su tutto il territorio italiano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 204 volte, 1 oggi)