COLLI DEL TRONTO – Non solo la costa ma anche l’entroterra è stato interessato dall’operazione “Carnevale sicuro” compiuta dalle Fiamme Gialle del Piceno.

Dopo il blitz a San Benedetto (clicca qui), 23 mila prodotti sequestrati non conformi e un imprenditore denunciato, anche a Colli del Tronto sono state riscontrate irregolarità.

Nei guai un market situato a Colli del Tronto all’interno del quale sono stati sottoposti a sequestro 10 mila articoli tra giocattoli, accessori e costumi, tutti privi delle marcature “CE”, del valore complessivo di 15 mila euro: pesante anche la sanzione contestata al proprietario del negozio, che arriva, infatti, fino a 10 mila euro.

In totale, quindi, ammonta a 45 mila euro il valore dei 34 mila prodotti non sicuri e, in parte, anche contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ascoli in provincia nel periodo carnevalesco.

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.