ANCONA -Sono stati pubblicati i bandi per l’offerta formativa di istruzione e formazione professionale (IeFP) per l’anno 2022/2023. Due proposte per progetti di percorsi biennali e triennali con modalità di apprendimento duale.

Le risorse disponibili sono, nel caso dei progetti biennali, pari a 910 mila euro; nel caso dei progetti triennali pari a 1.365.000 euro.

Per i progetti biennali si fa riferimento alle risorse ordinarie del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, mentre per quelli triennali alle risorse ordinarie del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in complementarietà con le risorse previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

“Si tratta – spiega l’assessore regionale al Lavoro e alla Formazione professionale, Stefano Aguzzi – di un investimento che ha l’obiettivo di rafforzare il sistema duale, per rendere i sistemi di istruzione e formazione professionale più in linea con i fabbisogni del mercato del lavoro, nonché per promuovere l’occupabilità dei giovani e l’acquisizione di nuove competenze”.

L’intervento intende favorire l’introduzione e lo sviluppo di corsi di formazione che rispondano alle esigenze delle imprese e del tessuto produttivo locale, riducendo la mancata corrispondenza tra le competenze richieste dal mercato del lavoro e i programmi formativi del sistema e di istruzione professionale.

“Tenuto conto di questo – prosegue Aguzzi – i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) costituiscono un efficace strumento di contrasto alla dispersione scolastica per i giovani che non intendono proseguire nel percorso istituzionale dell’istruzione”.

Nel caso dei corsi biennali, i destinatari degli interventi sono i giovani di età compresa tra i 16 e i 19 anni non compiuti alla data di avvio delle attività formative, che hanno assolto l’obbligo di istruzione ma non hanno conseguito una qualifica professionale triennale corrispondente al III livello europeo.

Destinatari dei corsi triennali sono invece i giovani in obbligo di istruzione/diritto-dovere che abbiano conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado e che non abbiano ancora compiuto 16 anni alla data dell’avvio delle attività formative.

Entrambi i percorsi, biennali e triennali, saranno sviluppati prioritariamente nell’ambito dei settori manifatturiero, in particolare meccanica, meccatronica e moda, agroalimentare, turistico e del benessere.

Potranno presentare domanda di finanziamento le Agenzie Formative in forma singola o associata.

Per i percorsi biennali, il termine per la presentazione delle domande di finanziamento scade alle ore 13 del 28/10/2022.

Per i percorsi triennali, il termine per la presentazione delle domande di finanziamento scade alle ore 13 del 26/10/2022.

Bando percorsi biennali:

https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale/Bandi-di-finanziamento/id_9081/6123

Bando percorsi triennali:

https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale/Bandi-di-finanziamento/id_9081/6122


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.